Antonio Vida

Multimilionario, residente a Dubai. Autore della guida ‘Vincere su Amazon’. Maestro nelle vendite Online.

Oscar Garda

Venditore di libri su Amazon, professionista nel settore ed esperto sul self-publishing.

Cosa significa fare Self-Publishing.

Letteralmente, il termine Self-Publishing indica auto-pubblicare un libro, senza quindi ricorrere a nessun editore. L’editore di te stesso sei tu.

Sebbene ci siano self-publishers che ricorrono ancora alle classiche librerie, le quali raccolgono per te gli ordini e si occupano della stampa, oggi la tendenza è quella di adoperare gli spazi offerti dalle piattaforme presenti su internet.

Dove farlo

Il canale online per eccellenza è Amazon che si è fatto strada fra i suoi rivali ed oggi risulta essere la piattaforma più remunerativa in cui fare self-publishing.

Cosa fa Amazon per aiutarti a fare Self-Publishing

Amazon è sempre un passo più avanti e per aiutarti a fare Self-Publishing ha ideato qualcosa di innovativo.

Tu consegni la versione in digitale del tuo libro. Amazon lo pubblicherà nel suo sito e raccoglierà gli ordini per te. Quando arriverà il tuo primo ordine, Amazon si preoccuperà di consegnare, fisicamente o digitalmente, il tuo libro ai tuoi lettori.

Un aspetto fondamentale per chi fa Self-Publishing è pensare ai costi necessari per avviare questo tipo di attività.

È piuttosto scontato dire che se volessi fare self-publishing in autonomia non facendoti aiutare da alcuna piattaforma esistente, i costi per ideare, progettare, stampare tutto quello che un libro prevede, sarebbero esorbitanti.

Quanto costa fare Self-Publishing?

Quanto costa farlo con Amazon?

Con un investimento di circa € 500, su Amazon:

si può creare il proprio libro utilizzando degli scrittori professionisti, creare la propria copertina professionale e metterlo in vendita!