Guadagnare con Amazon grazie ai corsi giusti

Guadagnare con Amazon nel 2020: è davvero possibile o si tratta della solita chimera? Ecco tutto ciò che devi sapere a riguardo

Come guadagnare con Amazon: alcune premesse

Prima di analizzare a 360° la questione “guadagnare con Amazon” è necessario fare delle premesse. Alcuni credono che lavorare sul Web sia pura e semplice utopia o addirittura uno specchietto per le allodole.
Altri invece sanno benissimo che si tratta di pura realtà ma sono convinti nel profondo di non potercela fare. Infine, altri ci hanno provato, ottenendo però scarsi risultati. Chi ha ragione? Chi ha, invece, torto?
In questo caso, oltre ad essere davvero difficile affibbiare delle etichette, non avrebbe alcun senso farlo. La questione è piuttosto complessa e i fattori che giocano un ruolo determinante sono molti.
In questo articolo cercheremo di fare un’analisi dettagliata di questi ultimi senza tralasciare nessun punto di vista.
Detto questo, non perdiamo altro tempo e iniziamo subito.

Indice:

E’ davvero possibile guadagnare con Amazon?
Una nuova possibilità per le realtà produttive.
Amazon e le affiliazioni.
I limiti di queste possibilità.
Guadagnare con Amazon grazie alle nuove opportunità.
Fare Selfpublishing su Amazon: come funziona?
I corsi per guadagnare con Amazon: conclusioni.
Chi è Antonio Vida.

Guadagnare con Amazon grazie ai corsi giusti

E’ davvero possibile guadagnare con Amazon?

E’ davvero possibile guadagnare con Amazon? Certo che sì e le prove sono sotto gli occhi di tutti noi. Pensiamo a quando effettuiamo l’acquisto di un qualsiasi oggetto tramite questo portale. Una volta effettuato il pagamento, a chi andranno i soldi?
Tolte le percentuali che Amazon trattiene per il suo servizio, il resto andrà tutto al venditore. Non ha forse guadagnato con Amazon quest’ultimo?
Quando pensiamo a questo colosso dell’e-commerce dobbiamo immaginarcelo come una sorta di mega centro commerciale online che offre a tutti i venditori le stesse possibilità. Vien da sé che per guadagnare con Amazon è sufficiente mettersi in gioco con i propri prodotti.

Una nuova possibilità per le realtà produttive.

Noi italiani sappiamo bene cosa voglia dire la parola “qualità” ma, allo stesso tempo, dobbiamo tenere conto del fatto che non è tutto. Per vendere un prodotto di qualità è necessario farlo conoscere.
In altre parole, non conta solo come viene realizzato un determinato prodotto, ma anche come quest’ultimo viene proposto sul mercato. Non a caso le aziende investono moltissimo nel marketing, al fine di farsi conoscere al pubblico e acquisire sempre più clienti.
Amazon ha rappresentato per queste realtà un svolta decisiva: lanciare i propri prodotti tramite questa piattaforma significa, potenzialmente, farsi conoscere a livello mondiale.
Nata negli anni ’90 come libreria online, oggi Amazon è una vera e propria multinazionale presente con le sue filiali in tantissimi paesi del mondo.
Certo, avere successo vendendo i propri prodotti su Amazon non avviene in modo automatico ma, almeno sul piano del marketing, si parte con una marcia in più.

Una delle grandi possibilità che la rete ci ha messo a disposizione è proprio quella di guadagnare grazie alle affiliazioni.
Una delle grandi possibilità che la rete ci ha messo a disposizione è proprio quella di guadagnare grazie alle affiliazioni.

Amazon e le affiliazioni

Una delle grandi possibilità che la rete ci ha messo a disposizione è proprio quella di guadagnare grazie alle affiliazioni. Di cosa si tratta?
Sempre più blogger decidono di inserire nelle loro piattaforme link che riconducono ad oggetti in vendita proprio su Amazon. Nel caso il lettore lo apra ed effettui l’acquisto, al blogger verrà riconosciuta una percentuale sul prezzo proprio da Amazon stessa.
In altre parole, le affiliazioni consentono di guadagnare sulla vendita di oggetti prodotti da terzi. Più o meno è la stessa mansione che svolge un agente di commercio, eccetto per il fatto che sul Web tutto avviene in modo automatizzato.

I limiti di queste possibilità

Guadagnare con Amazon grazie ai 2 metodi visti sopra può non essere semplice perché questi ultimi presentano alcuni limiti. Per vendere online i propri prodotti è prima necessario fabbricarli e ovviamente non tutti sono titolati di stabilimenti o attività produttive già avviate.
A meno che non si tratti di oggetti d’arte, tutto il resto deve essere prodotto su scala industriale. Infatti la concorrenza è piuttosto agguerrita quindi, per avere ottimi risultati, è necessario produrre un discreto numero di pezzi.
Anche per quanto riguarda le affiliazioni sono i numeri a fare la differenza: per ottenere dei buoni guadagni è necessario che vengano effettuati molti acquisiti. L’unico modo per fare ciò è quello di avere parecchi visitatori. Infine, per ottenere un numero elevato di visitatori, è necessario dedicare tempo ed energie alla propria piattaforma, al fine di ottenere un posizionamento sui motori di ricerca via via migliore.

Guadagnare con Amazon grazie alle nuove opportunità

Esistono anche altri modi per guadagnare con Amazon? Certo che sì, soprattutto oggi che siamo nel 2020. Come abbiamo visto in precedenza, questo portale mette in comunicazione domanda e offerta a livello mondiale.
Vien da sé che su Amazon è possibile entrare in contatto anche con grandi produttori che vendono a prezzi di fabbrica. In altre parole, è possibile divenire dei veri e propri commercianti, comprando e poi rivendendo i prodotti con il proprio logo.
Ovviamente non si tratta di qualcosa che si può realizzare dall’oggi al domani senza avere nessuna competenza in merito. Ecco perché un discreto numero di persone afferma che sia impossibile guadagnare attraverso questo portale. Semplicemente non hanno saputo mettere in atto le giuste strategie.

Un altro metodo utilizzato con successo per guadagnare con Amazon è proprio il Selfpublishing
Un altro metodo utilizzato con successo per guadagnare con Amazon è proprio il Selfpublishing

Fare Selfpublishing su Amazon: come funziona?

Un altro metodo utilizzato con successo per guadagnare con Amazon è proprio il Selfpublishing. Prima di vedere nel dettaglio di cosa si tratta è necessario sapere che su questo portale, oltre agli oggetti di consumo, si possono trovare in vendita anche i libri. Non a caso, all’inizio nacque proprio come libreria online.
Detto questo, il Selfpublishing non è altro che l’auto-edizione dei propri libri pubblicati in formato elettronico. Da un punto di vista economico, questa attività consente di ottenere una rendita passiva a vita che, tra l’altro, non viene neppure tassata.
Anche in questo caso non è necessario essere dei romanzieri: infatti ci si può avvalere del lavoro dei ghost writer. Questi sono degli scrittori professionisti che vendono i diritti d’autore delle loro opere in cambio di un unico corrispettivo economico.
Effettuando l’acquisto si diventa proprietari del libro e pertanto si possono incassare le percentuali sulla vendita chiamate royalties.

I corsi per guadagnare con Amazon: conclusioni.

Come abbiamo avuto modo di vedere nel corso dell’articolo, guadagnare con Amazon è davvero possibile ed esistono vari modi per farlo. Quelli più noti sono anche quelli che presentano i limiti maggiori.
Al contrario, nella seconda parte dell’articolo abbiamo analizzato quelli più innovativi che, tecnicamente, sono alla portata di chiunque. Il nocciolo della questione sta nell’avere le giuste competenze. Quando non si è in possesso di queste ultime, la cosa migliore da fare è cercare di acquisirle dai migliori.
A tal proposito i corsi “Vincere su Amazon” e “Vincere su Amazon – SelfPublishing” di Antonio Vida sono sicuramente quelli più noti. In questi ultimi anni sempre più persone hanno deciso di seguirli e mettere seriamente in pratica quello che apprendevano.
Il risultato sono state tantissime testimonianze di successo, ovvero persone che sono riuscite a raggiungere i propri obiettivi lavorativi ed economici.

Antonio Vida è stato in grado proprio di cogliere quelle che erano e sono tutt'ora le grandi potenzialità che offre un colosso dell'e-commerce come Amazon
Antonio Vida è stato in grado proprio di cogliere quelle che erano e sono tutt’ora le grandi potenzialità che offre un colosso dell’e-commerce come Amazon

Chi è Antonio Vida

Antonio Vida non è né un informatico né il titolare di stabilimenti produttivi. E’ un imprenditore con una lunga carriera alle spalle, iniziata nel settore della ristorazione. Una delle qualità che deve avere un ottimo imprenditore è proprio quella di sapere guardarsi attorno e cogliere quelle che sono le opportunità del momento, al di là del settore in cui si sta operando.
Antonio Vida è stato in grado proprio di cogliere quelle che erano e sono tutt’ora le grandi potenzialità che offre un colosso dell’e-commerce come Amazon. Dopo aver ottenuto i primi risultati personali ha ideato questi 2 corsi che forniscono ai partecipanti tutti gli strumenti utili per intraprendere la sua stessa strada.
Uno dei punti di forza di “Vincere su Amazon” e “Vincere su Amazon – SelfPublishing” è sicuramente il fatto che sono delle vere e proprie community in cui tutti i partecipanti collaborano e si supportano a vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *