Corso Selfpublishing su Amazon: la recensione di Marta

Corso Selfpublishing su Amazon la recensione di Marta

Prima di entrare nel vivo dell’argomento “classifica corsi Self Publishing su Amazon” grazie all’intervista che Marta ci ha gentilmente concesso, è opportuno fare alcune considerazioni di carattere generale. Infatti, sebbene per tante persone il Self Publishing sia ancora una novità assoluta, in realtà si tratta di un business digitale già testato da migliaia e migliaia di persone in tutto il mondo. L’aspetto davvero interessante è che, al contrario di quello che si può pensare, tutti potenzialmente possono ottenere successo in questo settore, proprio come è successo a Marta. Da corsista di “Vincere su Amazon – Self Publishing”, è diventata presto la titolare di un business di successo, divenendo, a sua volta, un tutor di riferimento per tutti coloro interessati ad intraprendere la stessa strada. Insomma, le possibilità ci sono e si tratta solo di capire come sfruttarle a proprio vantaggio.

Corso SelfPublishing su Amazon: la recensione di Marta e la sua classifica dei corsi di Self Publishing su Amazon.

Per questa nostra classifica dei corsi di Self Publishing su Amazon abbiamo deciso di intervistare Marta perché, come tanti altri, ha investito molto tempo per capire quale frequentare. Infatti, non tutti i corsi sono uguali, proprio perché questa attività può essere affrontata in modi diversi, a seconda della propria situazione di partenza.
Insomma, fare Self Publishing significa auto-pubblicare uno o più libri e, per arrivare al risultato finale, ci sono varie strade che si possono intraprendere.
In altre parole, ci sono coloro in grado di realizzare un libro di successo scrivendolo di proprio pugno, ma c’è anche chi riesce in questo intento delegando e coordinando ogni singolo ramo di questa attività.
Detto ciò, lasciamo subito la parola a Marta che ci racconterà la sua storia, le sue impressioni, i progetti attuali e quelli del futuro.

Ciao Marta! Presentati ai nostri lettori.

“Ciao a tutti e grazie per questa vostra intervista! Per iniziare, posso dirvi che, nonostante la mia attuale attività di Self Publisher e tutor, ho iniziato completamente da zero.
Insomma, non provengo da chissà quale università, così come tutta la mia esperienza l’ho fatta sul campo. L’aspetto che ancora oggi mi affascina di più è che nostri unici limiti sono quelli che ci poniamo da soli. Mi spiego meglio.
All’apparenza sembra che l’unico modo per avere delle entrate economiche sia quello di prendere il primo lavoro che capita, poco importa se non molto gratificante sotto il profilo economico e umano. In realtà le cose stanno ben diversamente: avviare un business di successo gratificante e in grado di generare rendite passive automatiche è possibile, basta solo imparare. In altre parole, il primo passo è quello di rompere i soliti schemi mentali che ci separano dalla vita che vorremmo.”

Come mai hai scelto proprio il Self Publishing?

“Ho scelto il Self Publishing per via di diversi fattori. Prima di tutto, sono da sempre un’appassionata di lettura e per me sarebbe impossibile rimanere senza un buon libro da leggere. Di conseguenza, l’idea di lavorare in un settore affine con questa mia passione è stato, senza dubbio, un ottimo incentivo.
In secondo luogo, ovvero considerando l’aspetto economico, ho puntato sul Self Publishing per via delle rendite passive automatiche che riesce a generare. In altre parole, un qualsiasi lavoro tradizionale, al di là di quella che può essere la retribuzione mensile, richiede il sacrificio del proprio tempo. Tutto ciò, purtroppo, a scapito di se stessi, dei propri affetti e, ovviamente, delle proprie passioni. Insomma, ho deciso di diventare Self Publisher perché trovo gratificante il fatto di lavorare con i libri, ma anche per assicurarmi delle buone entrate economiche, senza però dover barattare il mio tempo come avviene nei lavori tradizionali”.

Avevi già esperienza in questo settore?

“Al di là della mia passione per la lettura, come scrittrice non sarei in grado di scrivere nemmeno la pagina iniziale di un libro. E’ vero, ci sono dei corsi che insegnano a scrivere ma, senza un talento artistico innato, è davvero difficile realizzare di proprio pugno un libro di successo.
Dopo varie ricerche, mi sono iscritta a “Vincere su Amazon – Self Publishing” di Antonio Vida, il corso che mi ha letteralmente cambiato la vita. Infatti, grazie a quest’ultimo, ho capito che si può fare Self Publishing senza essere in grado di scrivere un libro ma, semplicemente, delegando questo compito ad un professionista. Non solo: grazie al corso ho anche appreso tutta una serie di nozioni e tecniche di marketing di cui, fino a poco tempo prima, ne ignoravo completamente l’esistenza. Insomma, se ce l’ho fatta io, ce la può fare chiunque, basta volerlo e impegnarsi a fondo.”

Quali sono i vantaggi del Self Publishing?

“Come dicevo poco fa, il Self Publishing ha il grande vantaggio di generare rendite passive automatiche. In altre parole, questa attività non consente solo di guadagnare delle cifre economiche, ma anche del tempo libero da dedicare a ciò che più ci piace, dalla nostra famiglia, alle nostre passioni. Inoltre, con mio grande stupore, è possibile iniziare e avviare questa attività senza la Partita IVA e, di conseguenza, evitare tutte le spese legate alla gestione degli aspetti burocratici. Un altro grande vantaggio del Self Publishing? Sicuramente la sua scalabilità. In altre parole, una volta ottenuti i guadagni derivati dalla pubblicazione del proprio libro, questi possono essere reinvestiti per pubblicarne un altro, e così via. Insomma, stiamo parlando di un business digitale dalle enormi potenzialità che tutti possono sfruttare a loro vantaggio, proprio come ho fatto io a seguito della formazione che ho ricevuto grazie al corso di Antonio.”

Chi metteresti in cima alla classifica dei corsi di Self Publishing su Amazon?

“Beh, in cima alla classifica dei corsi di Self Publishing su Amazon metto, senza dubbio, proprio quello di Antonio Vida. In primis, è uno dei pochissimi in italiano. Infatti, tanti altri sono in lingua inglese, decisamente difficili da seguire per chi non è di madrelingua.
Inoltre, è l’unico corso che insegna a fare Self Publishing anche a coloro che non hanno doti artistico-letterarie, proprio come la sottoscritta. Per quella che è stata la mia esperienza, i tanti corsi presenti in rete danno ottimi consigli, ma tutti finalizzati alla stesura del proprio libro. Al contrario, quello di Antonio ti insegna come delegare e gestire una squadra di professionisti a cui affidare i singoli compiti. Ad ogni modo, è perfetto anche per coloro che hanno già del materiale scritto, dal momento che, una volta pronto il contenuto da pubblicare, le strategie di marketing per lanciarlo sono le medesime.”

LA RECENSIONE DI MARTA E’ DISPONIBILE ANCHE A QUESTO LINK IN FORMATO VIDEO SU YOUTUBE