Self Publishing su Amazon: opinioni e recensioni. “Ecco i migliori 3 metodi…”

Self Publishing su Amazon: opinioni e recensioni. "Ecco i migliori 3 metodi..."

Nei prossimi paragrafi troverai la nostra intervista a Bogdan dei top 3 metodi per vendere su Amazon secondo la sua esperienza personale.
Infatti, attualmente è un investitore digitale di successo che, però, ha iniziato la sua carriera partendo completamente da zero. Giorno dopo giorno, il tema del business online diventa sempre più discusso e, al fine di fare maggiore chiarezza, la cosa migliore è quella di leggere l’esperienza diretta di chi ci è già passato. Ovviamente, non esistono metodi “migliori” o “peggiori” in senso assoluto, in quanto la scelta di uno piuttosto che dell’altro avviene sempre in base alla propria condizione personale di partenza. In altre parole, il metodo scelto da “Tizio” potrebbe non andare bene per “Caio” e viceversa.


Detto questo, non perdiamo altro tempo e iniziamo subito la nostra intervista a Bogdan in modo da conoscere la sua storia.

Ciao Bogdan, quali sono i top 3 metodi per vendere su Amazon secondo la tua esperienza?

Ciao a tutti/e e grazie di questa intervista! Per quella che è la mia esperienza personale, i top 3 metodi per vendere su Amazon sono:

3) Dropshipping.

2) Amazon FBA.

1) Self Publishing.

Sicuramente, il Dropshipping è un buon metodo, ma non credo sia adatto a tutti, specialmente per coloro che iniziano da zero. Infatti, ogni responsabilità ricade sul venditore, pertanto è necessario sapere bene cosa si sta facendo, così come bisogna essere in grado di interfacciarsi in prima persona con i clienti.
Avevo preso in considerazione anche Amazon FBA ma, per tutta una serie di condizioni personali, non me la sono sentita, in quanto è necessario possedere un certo capitale iniziale per avviare il proprio business.
Di conseguenza, ho deciso di dedicarmi al Self Publishing: secondo me, il rapporto tra sforzo economico iniziale e risultati finali è davvero ottimo, quantomeno in base alla mia personale condizione di partenza.

Come sei venuto a conoscenza del Self Publishing?

All’inizio della mia avventura, ho deciso di iscrivermi a vari corsi di formazione per capire come avviare un business online.
Tra questi c’era anche “Vincere su Amazon” di Antonio Vida. Stavo ancora studiando i meccanismi di Amazon FBA quando, a primavera 2020, è uscito “Vincere su Amazon – Self Publishing”.
Per me era una novità assoluta, in quanto non ne avevo mai sentito parlare. Così ho deciso di studiare anche questo metodo.
Dopo le opportune valutazioni, ho deciso di iscrivermi al corso perché ho compreso che sarebbe stato quello più adatto alla mia condizione di partenza, ovvero zero esperienza e budget limitato.
Che dire, ancora oggi la ritengo una delle migliori scelte che abbia mai fatto. Insomma, il Self Publishing mi ha davvero cambiato la vita e non finirò mai di ringraziare Antonio Vida e tutto lo Staff della sua Accademia.

Cosa facevi prima dell’avvio del tuo business digitale?

Prima di avviare il mio business digitale lavoravo in fabbrica come operaio. Quando oggi ripenso al mio vecchio lavoro mi vengono i brividi. Non riesco ancora a comprendere come io abbia potuto sopportare quella condizione.
Insomma, turni di lavoro massacranti e uno stipendio che mi permetteva solo di sopravvivere. Per non parlare della gratificazione che era sotto zero. Ad un certo punto non ho resistito e mi sono licenziato.
Per un breve periodo ho lavorato come impiegato per un’azienda di recupero crediti, ma anche questa esperienza è durata poco.
Così, un giorno, ho deciso di avviare il mio business online, consapevole del fatto che avrei dovuto impegnarmi al massimo, dal momento che non avevo nessuna esperienza pregressa in questo settore.
Per mia fortuna il corso di Antonio Vida mi ha dato tutti gli strumenti utili e, ancora oggi, mi stupisco di quanto sia ben strutturato.

Quindi adesso sei scrittore a tempo pieno?

No, nient’affatto! All’inizio anch’io credevo che fare Self Publishing significasse diventare scrittore ma, con mia grande sorpresa, ho scoperto che non era così. Certo, chi sa scrivere può sempre tentare di realizzare e pubblicare il proprio libro, ma ciò non è strettamente necessario.
La mia attività principale consiste nella ricerca delle parole chiave in base alle quali verrà poi realizzato il libro.
Insomma, per vendere è necessario lanciare un prodotto che sia richiesto, quindi possiamo dire che il mio compito sia quello di capire quali sono gli argomenti più gettonati.
Oltre alla ricerca della parole chiave, mi occupo anche di coordinare diversi professionisti a cui delego ogni singolo compito.
Ad esempio, la stesura del libro la delego ai ghost writer, la correzione la delego ai proofreader (correttori di bozze), così come delego anche l’impaginazione e la creazione della copertina.

Self Publishing in cima ai top 3 metodi per vendere su Amazon: parlaci un po’ del corso.

Se oggi posso ritenere che il Self Publishing sia il migliore dei top 3 metodi per vendere su Amazon è proprio grazie al corso di Antonio Vida.
Come dicevo poco fa, è strutturato talmente bene che chiunque può seguirlo e acquisire tutto il know-how necessario per avviare il proprio business digitale, compresi coloro che, come me, non hanno nessuna esperienza pregressa e sono costretti a cominciare da zero.
Insomma, ogni singolo aspetto viene trattato in modo semplice ed esaustivo, così come si può sempre contare sull’aiuto di tutor eccezionali.
Ecco, al di là degli aspetti più tecnici, una caratteristica unica di questo corso che lo differenzia da tutti gli altri consiste proprio nell’aspetto umano.
In altre parole, si tratta di una vera e propria community online in cui si può sempre contare sull’aiuto reciproco.

Ci puoi fare qualche esempio?

Certo! Un giorno necessitavo di un chiarimento relativo all’argomento che stavo studiando. Ho semplicemente scritto un post in cui spiegavo il mio problema e, nel giro di pochissimi minuti, ho subito ricevuto la risposta di cui avevo bisogno!
Per non parlare del prezioso supporto dei tutor che ti seguono in ogni singola fase. A volte capita di fare confusione, piuttosto che sentirsi demoralizzati.
Personalmente mi sono bastate alcune coaching call con il mio tutor e, in men che non si dica, ho corretto gli errori che stavo facendo con il massimo dell’entusiasmo.
Prima di entrare in “Vincere su Amazon” avevo già provato altri corsi, ma non c’è paragone. Insomma, tutti gli altri si limitano a fornirti delle nozioni di teoria non sempre aggiornate, salvo poi lasciare i corsisti in balia di se stessi.
Magari possono andar bene per chi ha già esperienza, ma non per chi parte da zero.

Top 3 metodi per vendere su Amazon e Self Publishing: ultimi consigli ai nostri lettori?

Volentieri! Chiunque legga questa intervista e si trovasse nella stessa condizione in cui ero all’inizio della mia avventura, sappia che il Self Pulishing non è un miraggio. Ecco perché l’ho collocato in cima alla mia top 3 dei metodi per vendere su Amazon. Grazie agli strumenti giusti forniti dal miglior corso italiano, tutti possono avviare il proprio business digitale, esattamente come ho fatto io. Attualmente, dedico al Self Publishing non più di 2 ore al giorno e sto per lanciare in mio secondo libro. Ovviamente questo è solo l’inizio, in quanto il terzo libro è in già in fase di realizzazione. Come ultimissimo consiglio posso solo dirvi che il corso “Vincere su Amazon – Self Publishing” può davvero cambiarvi la vita, quindi approfittate subito di questa possibilità più unica che rara.